Gamberi croccanti ai cereali su crema di verza rossa

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A voi una nuova ricetta a cura di Daniela Borzelli, foodblogger, autrice di BIOpiatto.

Non si tratta di una ricetta bio, ma comunque una ricetta salutare e, soprattutto, senza sale.

Gamberi croccanti ai cereali su crema di verza rossa, una novità i gamberi croccanti e la crema di verza rossa saporita per inzupparli.

"In questo periodo non si fa altro che mangiare pesce, adoro gamberi e frutti di mare e allora perché non sfruttare la fantasia e cercare di preparare un piatto nuovo e sfizioso per stupire gli amici?"

Ingredienti per 2 persone:

  • 20 code di gambero sgusciati
  • 1 verza rossa bio
  • 1 scalogno bio
  • limone bio
  • farina 00
  • corn flakes
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

Laviamo la verza, facciamola a fettine e mettiamola in una padella con un giro di olio, uno scalogno, un pizzico di granulare vegetale per insaporire e facciamo appassire.

Una volta appassita si frulla in un mix e si ottiene la crema viola scuro.

Prepariamo la farina in un piattino e in un altro, invece, un po' di olio con mezzo limone spremuto.

Per formare la crosta croccante prendiamo una manciata di cereali (corn flakes), schiacciamoli nel mortaio in modo grossolano e mettiamoli in una ciotola.

Ora pensiamo ai gamberi (vi ricordo che devono essere sgusciati).

Laviamoli per bene, giriamoli nella farina poi nell’olio e limone e via nei cereali, pigiando bene da tutte le parti per farli aderire.

Ora mettiamoli in una teglia da forno, un giro di olio e nel forno preriscaldato a 180 gradi finchè i cereali non diventano bruniti.

Appena sfornati sistemiamoli in modo carino sul letto di crema di zucca, spolveriamo con scorza di limone grattugiata e disegniamo con glassa.

La novità è la panatura, chi vuole può sostituire i corn flakes con il pangrattato ma il bello è proprio nei fiocchi di mais.

Croccante sfizioso e nuovo.

Cari amici, potete trovare la seguente ricetta sul blog dell'autrice, e seguirla sui suoi canali social cliccando sulle seguenti icone.

    

Contattaci

Tutti i campi sono obbligatori, la tua privacy è protetta!
scrivi qui il numero
© 2017 Ristorantiditalia.eu di Tribastone Salvatore - v.le Margherita, 9 - 97100 Ragusa - P.IVA: 01214770883